La mostra: Leon Battista Alberti e l'architettura

di L. Damiani

 

Dal 16 settembre 2006 al 14 gennaio 2007, la Casa del Mantegna di Mantova ospiterà la mostra Leon Battista Alberti E L'architettura che, attraverso una rigorosa selezione di cento opere, illustrerà l'insieme del suo pensiero architettonico, capace di ispirare la produzione europea sino a tutto il Xix secolo. L'iniziativa è promossa dal Comitato Nazionale per le celebrazioni del sesto centenario della nascita di Leon Battista Alberti, in collaborazione con la Provincia di Mantova, il Comune di Mantova, la Fondazione Banca Agricola Mantovana, la Fondazione Centro Studi Leon Battista Alberti ed è organizzata da Civita. La rassegna, che conclude un percorso di studi, convegni e mostre dedicati al primo Rinascimento italiano che vede Alberti (Genova 1404 ? Roma 1472) fra i massimi protagonisti, in particolare in architettura, intende documentare e discutere criticamente le vicende di tutti i principali edifici riconosciuti all'Alberti dalla critica, seguendone le vicende anche attraverso le proposte di completamento e le più importanti opere di restauro intervenute sino ad oggi. Il comitato scientifico, presieduto da Francesco Paolo Fiore e composto da Marcello Balzani, Arnaldo Bruschi, Massimo Bulgarelli, Howard Burns, Arturo Calzona, Matteo Ceriana, Marco Collareta, Carla Di Francesco, Christoph L. Frommel, Charles Hope, Livio Volpi Ghirardini, ha previsto l'esposizione di disegni, manoscritti, fotografie storiche, modelli e parti della decorazione architettonica originale che permettono di ricostruire la consistenza e la storia delle architetture di Leon Battista Alberti a fronte di dipinti e sculture del suo tempo. All'iconografia più antica e a parti della decorazione architettonica, la mostra si ripromette di accostare, per ognuno dei monumenti considerati, dipinti e sculture in grado di testimoniare gli stretti rapporti di Alberti architetto con le novità artistiche del tempo, e come gli artisti abbiano reagito alle sue architetture nei diversi centri italiani del Rinascimento. Verranno inoltre presi in considerazione disegni dei secoli Xix e Xx e modelli utili a discutere l'originalità degli edifici e storicizzarne le trasformazioni.

 




Articolo postato in data 05/07/2006 da L. Damiani

Promozioni

Valle San Martino - Famiglia Casari

L'azienda agricola Valle San Martino ha origini molto antiche, in quanto proprietà della famiglia Moreschi dal 1600.
Si trova a San B ...

San Benedetto Po(MN)
tel. 0376 615436
invia una mail invia una m@il

Valle San Martino - Famiglia Casari